Formazione

La Croce Rossa è da sempre impegnata in attività di formazione per dare a sempre più persone gli strumenti per poter affrontare le emergenze sanitarie (lievi o gravi) che si posso incontrare nella vita di tutti i giorni. Ed è in quest’ottica che la Croce Rossa di Paderno Dugnano offre un’ampia offerta formativa differenziata per interesse e fasce d’età.

Corsi di accesso alla Croce Rossa Italiana
Questo tipo di corso è rivolto a tutte quelle persone, dai quattordici anni in su, che vogliono impiegare un po’ del loro tempo libero diventando volontari di Croce Rossa.
Un volontario CRI è una persona che dedica parte del suo tempo libero per mettersi al servizio degli altri nei diversi ambiti di azione dell’associazione. Erroneamente da quanto spesso si crede, la Croce Rossa non svolge esclusivamente attività di soccorso, che comunque rimane la sua attività principale, ma svolge un ruolo importante anche in altri ambiti tra i quali: l’ assistenza ai senza fissa dimora, risposta efficace e tempestiva nelle emergenze, le attività di promozione e diffusione del volontariato su territorio, le attività dei giovani, i trasporti per gli ospedali, le assistenze alle manifestazioni, il ciclosoccorso e molto altro.
Lunedì 23 gennaio 2017 presso la Sede di Paderno Dugnano in via Marzabotto 3, si è tenuta la serata di presentazione del nuovo corso per aspiranti volontari che è iniziato il 31 gennaio.
Le iscrizioni sono pertanto chiuse, ci vediamo l’anno prossimo!

Per informazioni scrivi a formazione@cripaderno.it o contattaci allo 335-5468388

Corsi di primo soccorso alla popolazione per adulti
Questo corso è indirizzato a tutte quelle persone che vogliono avere delle nozioni base di primo soccorso, ovvero che vogliono sapere come fare ad affrontare i piccoli incidenti domestici, e non solo, con cui si può avere a che fare durante la vita di tutti i giorni. Il corso ha una durata di circa 20 ore nelle quali vengono trattati i principali aspetti del primo soccorso che spaziano dal cosa fare in caso di arresto cardiaco e respiratorio a come medicare in modo corretto piccole ferite o ustioni, passando da come si effettua la chiamata di soccorso e molto altro.
Il prossimo corso inizierà mercoledì 1 marzo 2017 alle ore 21, si svolgerà il mercoledì sera dalle 21 alle 23 fino al 19 aprile. A breve sarà possibile iscriversi online al corso, controlla periodicamente questa pagina.
Per informazioni scrivi a formazione@cripaderno.it o contattaci allo 335-5468388

Corsi per le scuole
Croce Rossa Italiana ritiene fondamentale informare sul primo soccorso i bambini e ragazzi di ogni fascia d’età. Per questo motivo abbiamo sviluppato dei percorsi didattici per ogni livello scolastico.

  • Scuola dell’infanzia e primi due anni della scuola primaria
    Il percorso didattico per questa fascia d’età ha lo scopo di fornire ai bimbi le primissime nozioni di primo soccorso e questo viene fatto sotto forma di un gioco: il gioco “dell’oca Sanitario”. Come nel vero gioco dell’oca lo scopo del gioco è quello di far arrivare l’oca sana a salva alla casella 63, nella nostra variante l’oca troverà nel suo cammino degli ostacoli da superare (ai bimbi verrà presentato il problema come per esempio il ferro da stiro caldo: Cosa non bisogna fare? E insieme si troveranno delle soluzioni) oppure delle caselle con gli “amici”: il medico, il vigile del fuoco ecc.. che daranno dei bonus all’oca, ci saranno anche delle caselle che insegneranno ai bimbi come chiamare il servizio di emergenza (112).
  • Terzo, quarto e quinto anno scuola primaria
    Il percorso didattico prevede un incontro di un’ora dove i volontari CRI spiegano ai ragazzi come chiamare il 112 e viene fatta poi vedere un’ambulanza.
  • Scuola secondaria di primo grado
    Per questo tipo di scuola sono previsti due percorsi didattici:

    • Classi prime e seconde
      Un incontro di due ore durante le quali vengono fornite le informazioni base sul primo soccorso: (la chiamata di emergenza, come comportarsi in caso di piccoli incidenti come ferite, ustioni e traumi minori)
    • Classi terze
      è previsto un programma di 10 ore (5 lezioni da due ore) che tratta i principali argomenti del primo soccorso: l’incoscienza e la chiamata di soccorso, la rianimazione cardiopolmonare, la disostruzione delle vie aeree, i traumi, i malori e le perdite di senso come riconoscerli e trattarli.
  • Scuola secondaria di secondo grado
    Anche in questo caso sono previsti due percorsi:
    il primo prevede un programma di 10 ore (5 lezioni da due ore) che tratta i principali argomenti del primo soccorso: l’incoscienza e la chiamata di soccorso, la rianimazione cardiopolmonare, la disostruzione delle vie aeree, i traumi, i malori e le perdite di senso come riconoscerli e trattarli.
    Mentre il secondo è un percorso di 6 ore (3 lezioni da due ore) che riguarda esclusivamente la rianimazione e la disostruzione da corpo estraneo.

Se sei interessato a svolgere nella tua scuola uno di questi corsi e/o per avere informazioni più precise sul corso che vuoi attivare scrivi a formazione@cripaderno.it.

Corsi Manovre Salvavita Pediatriche (MSP)
La Croce Rossa è impegnata da alcuni anni in una campagna di diffusione delle Manovre Salvavita Pediatriche per fare in modo che sempre più persone possano conoscere i semplici gesti da compiere in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo solido e che si possa salvare una vita.
Gli argomenti trattati vertono sulla disostruzione delle vie aeree in età pediatrica, le manovre di rianimazione cardiopolmonare in età pediatrica, il primo soccorso pediatrico e la diffusione di un corretto schema comportamentale al fine di ridurre al minimo il rischio di morte per SIDS (Progetto Sonno Sicuro).
Potrete trovare tutte le informazioni sulle tipologie di corsi MSP e sugli eventi nella pagina dedicata. Sul territorio del Comune di Paderno Dugnano e Senago è possibile avere informazioni e richiedere l’organizzazione di eventi contattando il Referente Locale MSP del Comitato Locale di Paderno Dugnano al numero 334 6211923 od inviando una mail a msp@cripaderno.it.

Corsi per l’utilizzo dei defibrillatori posti in luogo di pubblico accesso
Ogni anno, in Italia, circa 60.000 persone muoiono per arresto cardiaco.
L’arresto cardiaco improvviso può colpire tutti noi: è imprevedibile, può colpire in qualsiasi momento e, senza una terapia d’urgenza, solo il 5-10 per cento delle persone colpite sopravvive all’arresto cardiaco.
L’intervento dell’ambulanza 118, anche se attivata immediatamente, potrebbe non essere sufficientemente rapido, al contrario di quello che invece potrebbe dare chi si trova già sul posto. Per questo motivo è fondamentale che le persone che sono con chi è colpito da malore sappiano mettere in pratica immediatamente le procedure di soccorso.
La Croce Rossa Italiana organizza corsi rivolti ai cittadini per imparare la manovre da attuare in caso di arresto cardiaco improvviso e sull’uso del Defibrillatore Semi-Automatico Esterno.
I corsi PAD (Public Access Defibrillation) sono rivolti a tutti i cittadini che desiderano imparare le manovre di rianimazione cardiopolmonare (RCP) e nel contempo intendano acquisire l’abilitazione all’utilizzo di un Defibrillatore SemiAutomatico (DAE).
L’obiettivo del corso è quello di insegnare un protocollo di intervento che consenta di riconoscere e di attivare il soccorso in caso di arresto cardiaco e di supportare le funzioni vitali, anche attraverso l’uso del Defibrillatore Semiautomatico (DAE) fino all’arrivo del personale di soccorso qualificato.
Il corso prevede una parte teorica e una parte pratica sulle tecniche di rianimazione e utilizzo del DAE e una parte valutativa delle tecniche imparate. In seguito al superamento della prova valutativa verrà rilasciato una attestato di abilitazione all’uso del DAE con protocollo laico
Per informazioni su questo tipo di corso scrivi a formazione@cripaderno.it.

Corsi di aggiornamento per volontari
Il gruppo della didattica organizza delle lezioni di ripasso/aggiornamento per tutti i volontari.
Queste lezioni sono aperte a tutti i volontari ed è caldamente consigliata la partecipazione di tutti quelli che stanno facendo addestramento come capi-servizio.

Lascia un commento